Guido Sicuro

IL BLOG DI UOMINI E TRASPORTI

16 luglio 2018

La lezione di Varsavia

2008-2018: un decennio tondo tondo. «Come sono andate le cose in questo lasso di tempo?».
A tale domanda, moltissimi autotrasportatori italiani rispondono «malissimo». Al contrario, i loro colleghi polacchi non hanno dubbi nel descriverlo come un periodo sfavillante. Da un certo punto di vista, hanno ragione loro. Perché se si vedono i numeri complessivi, ci si accorge che, nell’arco temporale considerato, la ricchezza mondiale non è diminuita. Semplicemente si è spostata, migrando verso Est.

Pensa che ti passa: gli editoriali di UeT

31 maggio 2018

I due significati di «Antipolitica»

Esiste un'antipolitica che si oppone alla politica tradizionale giudicata troppo sprecona e autoreferenziale e un'antipolitica che resta incagliata nelle trattative e nelle dinamiche che precedono la politica attiva. Ma se, come l'autotrasporto merci italiano, ha bisogno di fatti concreti, non resta che aspettare con una qualche frustrazione. È un po' come quando, avendo urgente bisogno del bagno, si rimane in attesa nell'antibagno

Pensa che ti passa: gli editoriali di UeT

12 aprile 2018

Ma nel trasporto rifiuti si può fare a meno del tachigrafo?

È vero che un’impresa che trasporta rifiuti e che è regolarmente iscritta all’Albo dei Gestori Ambientali può usufruire dell’esenzione dall’obbligo del tachigrafo? E se sì, in quali casi e con quali escamotage? Aldo F. Macerata

Pillole di Tachigrafo

3 aprile 2018

Chi più fa, più deve chiedere

Il tempo necessario per giungere a un accordo è direttamente proporzionale alla distanza tra le parti in trattativa. Quella per rinnovare il contratto collettivo dell’autotrasporto (ma bisognerebbe aggiungere anche «della logistica e delle spedizioni») è durata più di due anni. Segno che gli interlocutori all’inizio del dialogo parlavano quasi due lingue diverse.

Pensa che ti passa: gli editoriali di UeT

2 marzo 2018

La mobilità: un diritto senza fiocchi

Lunedì 26 febbraio: va in scena il grande freddo. Attesa da giorni, arriva una perturbazione gelida che colpisce l’Italia, ma copre di neve soltanto parte del Sud. A Nord il cielo, quasi per dispetto, è azzurro come non mai. Ma sono dettagli. Non conta se ha fatto freddo o meno, non conta se ha nevicato o meno: ciò che ci interessa è che l’Italia si è fermata.

Pensa che ti passa: gli editoriali di UeT

2 febbraio 2018

Morire di distrazione

È un’esperienza empirica diffusa: praticamente tutti, almeno una volta, hanno incrociato sulla loro via un veicolo che procedeva in modo scomposto – un po’ di qua, un po’ di là – come se alla guida ci fosse un ubriaco e poi appurare che stava chattando su whatsapp. A questa esperienza aggiungiamo un dato statistico, piccolo ma significativo: nei primi 20 giorni del 2018, stando a quanto pubblicato sul nostro sito internet, hanno perso la vita 11 autisti di camion, più di una vittima ogni due giorni. Con questo ritmo si arriverebbe a fine anno con oltre 200 morti.

Pensa che ti passa: gli editoriali di UeT

30 gennaio 2018

Limite di velocità: con il tachigrafo la tolleranza sale

Un autista nostro lettore ci pone una domanda, in cui però - lo diciamo subito - ci sono alcune imprecisioni. Leggiamola insieme e poi rispondiamo:

La velocità massima consentita a un camion è di 85 km/h. Poi c’è la tolleranza. Io ho sempre saputo che è del 5%, ma un collega mi ha detto che in realtà può arrivare anche oltre. Chi ha ragione?
Sergio G. Macerata

Pillole di Tachigrafo

30 gennaio 2018

Occhio al centrocampo

A un mio famigliare hanno diagnosticato una maculopatia degenerativa. Un problema che si è manifestato senza dolore ma che gli sta causando non pochi problemi non solo agli occhi. E per fortuna che non deve guidare… Mi chiedevo se è una patologia con famigliarità, anche perché io sono un fumatore e mi hanno detto che è un fattore di rischio. Mi può dare qualche informazione in più?

L'importante è la Salute