IL BLOG DI UOMINI E TRASPORTI

Periodo di guida giornaliero: vado al massimo

16 febbraio 2016

La giornata lavorativa. In genere per tutti Ŕ di 8 ore. Per i conducenti di veicoli pesanti Ŕ di 9 ore. Ma in qualche caso pu˛ arrivare a 10. E qui ci fermiamo. Se non dopo aver risposto su questo argomento ad alcune vostre domande. Se ne avete altre non vi resta che chiedere

Quando inizia e quando termina il periodo di guida giornaliero? E, soprattutto, quanto pu˛ durare al "massimo"? S.R.

Quando posso usare le due giornate di 10 ore? ╚ possibile sfruttarle in giorni consecutivi. D.P.

Innanzi tutto chiariamo che per periodo di guida giornaliero si intende il periodo che intercorre tra il termine di un periodo di riposo giornaliero e l’inizio del periodo di riposo giornaliero successivo o tra un periodo di riposo giornaliero e quello settimanale.

Il periodo di guida giornaliero non deve superare le 9 ore. È ammessa, per 2 volte ogni settimana, l’estensione a 10 ore. "È ammesa" non significa che sia obbligatoria: è possibile farla o, meglio, un'opportunità. Inoltre - per rispondeere alla seconda domanda - tale estensione facoltativa può essere utilizzata in qualsiasi giorno della settimana anche consecutivamente e pure in presenza del riposo giornaliero ridotto di 9 ore.
Riferimento legislativo: Reg. CE 561/06 art. 6 comma 1.

Per maggiori informazioni scrivici

In collaborazione con  VDO   www.fleet.vdo.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA ľ Uomini e Trasporti