IL BLOG DI UOMINI E TRASPORTI

Tachigrafo: cosa fare se non funziona

20 aprile 2016

A volte si rompono. Capita a tutte le cose, anche a quelle evolute e tecnologiche come un tachigrafo. E a quel punto...
Cosa deve fare l’impresa in caso di guasto al tachigrafo?
E se il guasto capita strada facendo? Come bisogna comportarsi con le registrazioni delle ore di guida e di riposo?

L’impresa deve provvedere a farlo riparare da un installatore o da un’officina autorizzata appena le circostanze lo consentono. Se il rientro presso la sede è previsto oltre i 7 giorni dal guasto, la riparazione va fatta lungo il percorso. In questo periodo il conducente deve registrare manualmente i dati non correttamente registrati sul disco o sul tabulato includendo le proprie generalità (nome, cognome, numero carta tachigrafica o numero patente di guida), data e firma.
Riferimento legislativo: Reg. 3821/85 art. 15 c. 1 e art. 16.

Per maggiori informazioni scrivici

In collaborazione con VDO www.fleet.vdo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA – Uomini e Trasporti

La strada è fatta di asfalto e di veicoli che ci viaggiano sopra. Ma è fatta anche di parole che esprimono problemi, interessi, punti di vista. Parole a cui dedichiamo questo spazio che ognuno di voi può riempire. Perché sia una buona strada!

SELEZIONA ANNO