Dal 1° luglio cambia il sistema di pedaggio in Polonia

Dal 1° luglio la Polonia cambia il sistema di pedaggio per i veicoli oltre 3,5 ton. Di conseguenza l’attuale sistema va in pensione il 30 giugno 2011.

Il Ministero delle infrastrutture e trasporti informa che la Direzione Generale per le Strade Nazionali e le Autostrade  (GDDKiA) del Ministero delle Infrastrutture polacco ha siglato un accordo con la società austriaca Kapsch per la gestione del nuovo sistema elettronico del pedaggio, denominato “Via-TOLL System”.

Tale sistema è già in funzione nella Slesia - sul tratto autostradale S1- ed entro il 1° luglio saranno installati su tutto il territorio della Polonia oltre 430 nuovi punti di pedaggio.

Dal 1° luglio 2011, il pagamento elettronico interesserà circa 579 km di autostrade, 554 di superstrade e 432 di strade nazionali.

Il Via-TOLL opererà con un sistema wireless e comunicherà con strutture installate sulla rete stradale dotate di piccole antenne in grado di ricevere le informazioni da ciascun veicolo in transito, dotato di apparecchio “Via-Box” (simile al “go-box” austriaco), che consentirà il calcolo del pedaggio dovuto.

L’apparecchio Via-Box sarà rilasciato dopo la registrazione, la sottoscrizione del contratto e il pagamento del deposito. È munito di batterie proprie e quindi non richiede il collegamento a una presa elettrica nel veicolo; esso deve essere installato all’interno del parabrezza e può essere utilizzato soltanto dal veicolo per il quale è stato registrato.

Gli utenti del viaTOLL potranno pagare sulle strade soggette a pedaggio usando le carte carburanti delle compagnie abilitate; inizialmente sono state abilitate soltanto DKV e Trafineo per la sperimentazione in Slesia.

Dal 1° luglio 2011, i conducenti di veicoli commerciali oltre 3.5 tonn che usano spesso le carte carburanti sia in Polonia che altrove, potranno utilizzare anche altre carte.

Maggiori informazioni - in lingua inglese – si trovano sul sito del Ministero delle Infrastrutture polacco al seguente indirizzo www.gddkia.gov.pl.


Per dettagli sul reperimento degli apparecchi di bordo – c.d. “Via-Box” – sulla registrazione (non appena possibile) e sulle tariffe applicate, si può consultare il sito del Ministero (in Inglese)

UeT BLOG

La strada è fatta di asfalto e di veicoli che ci viaggiano sopra. Ma è fatta anche di parole che esprimono problemi, interessi, punti di vista. Parole a cui dedichiamo questo spazio che ognuno di voi può riempire. Perché sia una buona strada!

COSTI DI
ESERCIZIO

L’evoluzione dei costi chilometrici, distinti per settori e percorrenze: uno strumento essenziale per preventivi e rinnovi contrattuali.

BACHECA
DEGLI ANNUNCI

Veicoli e attrezzature da vendere/acquistare, un servizio da offrire, un lavoro da cercare: un luogo di scambio lungo la supply chain.

DOMANDE
E RISPOSTE

Soluzioni pratiche ai dubbi che nascono nelle quotidiane amministrazioni di un’impresa di autotrasporto: le FAQ per la gestione aziendale.