Accisa a rimborso, dichiarazioni entro il 30 giugno

Fino al 30 giugno 2011 si possono presentare agli Uffici dell’Agenzia delle Dogane territorialmente competenti le istanze di rimborso di parte delle accise pagate sul gasolio acquistato nel 2010 da parte delle imprese di autotrasporto.

Il beneficio, pari a 19,78609 euro per ogni 1000 litri di gasolio, spetta alle imprese di autotrasporto, in conto proprio e in conto terzi, limitatamente ai consumi riferiti ai veicoli di peso pari o superiori a 7,5 ton.
Per godere del rimborso si può:
- fare richiesta in forma diretta
- compensare i versamenti mensili effettuati col modello F24, entro il limite annuale di 250 mila euro.
La compensazione può essere avviata trascorsi 60 giorni dalla presentazione della domanda, in assenza di diniego da parte dell’Ufficio delle Dogane (silenzio-assenso). Il codice tributo da indicare nel modello F24 è il 6740.
Per eventuali eccedenze di credito non utilizzate in compensazione entro la fine del 2010 deve essere presentata domanda di rimborso in denaro entro il 30 giugno 2011.

Le domande devono essere presentate su supporto informatico utilizzando il programma disponibile sul sito www.agenziadogane.it alle voci «Accise», «Benefici per il gasolio da autotrazione»

UeT BLOG

La strada è fatta di asfalto e di veicoli che ci viaggiano sopra. Ma è fatta anche di parole che esprimono problemi, interessi, punti di vista. Parole a cui dedichiamo questo spazio che ognuno di voi può riempire. Perché sia una buona strada!

COSTI DI
ESERCIZIO

L’evoluzione dei costi chilometrici, distinti per settori e percorrenze: uno strumento essenziale per preventivi e rinnovi contrattuali.

BACHECA
DEGLI ANNUNCI

Veicoli e attrezzature da vendere/acquistare, un servizio da offrire, un lavoro da cercare: un luogo di scambio lungo la supply chain.

DOMANDE
E RISPOSTE

Soluzioni pratiche ai dubbi che nascono nelle quotidiane amministrazioni di un’impresa di autotrasporto: le FAQ per la gestione aziendale.