USO ATTREZZATURE

30/10/2012

DBuongiorno, sempre più spesso stiamo ricevendo dalla committenza,specialmente da Logistiche cooperative, contratti da controfirmare che consistono in veri e propri contratti di locazione in comodato d'uso (tra il committente ,appunto queste Logistiche ed il trasportatore in questo caso il nostro autita indirettamente)di Transpallet elettrici,per far effettuare lo scarico direttamente agli auisti.
Sono a chiedervi se è legale proporre un contratto simile e se basta effettivamnte controfirmare quest'ultimo per essere in regola con il d.lgs 37 n.81/2008 sulla sicurezza.
Loro possono scaricare la propria responsabilità con questa postilla:
"L’Autotrasportatore dichiara di aver preso visione del Libretto d’uso e manutenzione dell’attrezzatura di
cui al punto 1),di conoscerne l’uso,, di conoscere il contenuto del Documento “Informazione sui rischi
specifici inerenti le operazioni di carico e scarico automezzi e conseguenti misure di prevenzione e di
emergenza, adottate” e di non necessitare di ulteriori informazioni da parte del Concedente circa il
corretto utilizzo del mezzo in modo conforme alle sue caratteristiche nel rispetto delle disposizioni di cui
all’art. 73 comma 4 del D.Lgs n.81/2008 e s.m.i.e più precisamente di aver ricevuto una formazione ed
addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo dell’attrezzatura in modo idoneo anche in
relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone;" Sicuramente non è compito dell'autista effettuare queste operazioni pertanto si presume che non tutti gli autisti abbiano effettuato il relativo corso e attestato per carrellisti.
Grazie per la risposta e cordiali saluti
RL’uso delle attrezzature comporta la formazione obbligatoria secondo quanto previsto dall’art. 37 del d.lgs 81/2008 che non obbligatoriamente è necessario svolgere all’esterno, potrebbe farla anche il datore di lavoro purchè abbia esperienza in merito.
La formazione deve essere opportunatamente registrata e conservata.
Quanto scritto è una modalità formale per passare le responsabilità sull’uso delle attrezzature ai conducenti del vettore. Il testo non è sufficiente in quanto non si evince se l’attrezzatura (transpallet) è sottoposta a regolare manutenzione e non presenta difetti e risulta efficiente. Pertanto ci dovrebbe essere un vero e proprio contratto di comodato con la specifica delle responsabilità sopra indicate.

UeT BLOG

La strada è fatta di asfalto e di veicoli che ci viaggiano sopra. Ma è fatta anche di parole che esprimono problemi, interessi, punti di vista. Parole a cui dedichiamo questo spazio che ognuno di voi può riempire. Perché sia una buona strada!

COSTI DI
ESERCIZIO

L’evoluzione dei costi chilometrici, distinti per settori e percorrenze: uno strumento essenziale per preventivi e rinnovi contrattuali.

BACHECA
DEGLI ANNUNCI

Veicoli e attrezzature da vendere/acquistare, un servizio da offrire, un lavoro da cercare: un luogo di scambio lungo la supply chain.

DOMANDE
E RISPOSTE

Soluzioni pratiche ai dubbi che nascono nelle quotidiane amministrazioni di un’impresa di autotrasporto: le FAQ per la gestione aziendale.