CONTRATTO DI TRASPORTO

10/01/2013

DIn qualità di committente con contratto scritto di trasporto, quali documenti debbo richiedere al Vettore e con quale frequenza? Sapevo ad esempio del Durc con frequenza di almeno 3 mesi.
Grazie della risposta
RCon riferimento al quesito formulato, si evidenzia la necessità, oltre al DURC con frequenza trimestrale (come da Voi già esplicitato) di acquisire, a scopo cautelativo, copia dell’iscrizione albo degli autotrasportatori conto terzi con frequenza almeno semestrale, in alternativa una dichiarazione del vettore che attesti il mantenimento regolare dell’iscrizione al rispettivo albo. Ciò per dimostrare un controllo sistematico del mantenimento del possesso dei requisiti da parte del vettore stesso.

UeT BLOG

La strada è fatta di asfalto e di veicoli che ci viaggiano sopra. Ma è fatta anche di parole che esprimono problemi, interessi, punti di vista. Parole a cui dedichiamo questo spazio che ognuno di voi può riempire. Perché sia una buona strada!

COSTI DI
ESERCIZIO

L’evoluzione dei costi chilometrici, distinti per settori e percorrenze: uno strumento essenziale per preventivi e rinnovi contrattuali.

BACHECA
DEGLI ANNUNCI

Veicoli e attrezzature da vendere/acquistare, un servizio da offrire, un lavoro da cercare: un luogo di scambio lungo la supply chain.

DOMANDE
E RISPOSTE

Soluzioni pratiche ai dubbi che nascono nelle quotidiane amministrazioni di un’impresa di autotrasporto: le FAQ per la gestione aziendale.