Periodo di guida giornaliero: vado al massimo. Precisazione

17/02/2016

DCara redazione volete essere più chiari e definire le ore di guida e le ore di lavoro ossia con i Martelli, siete stati poco esaustivi nell'articolo forse si dovrebbe comprendere che guida e lavoro sono la stessa medesima cosa? Andrea
RIl nostro lettore con la sua domanda, fa riferimento all'argomento trattato nel Blog, all'interno della sezione "Pillole di Tachigrafo", del 16 febbraio scorso, dal titolo "Periodo di guida giornaliero: vado al massimo" (http://www.uominietrasporti.it/blog_dettaglio.asp?id=38). Ecco la precisazione richiesta da Andrea, sperando di essere così esaustivi.
I regolamenti 3821/85 (oggi in fase di traslazione al 165/14) e 561/06 contemplano le varie attività per la mansione di autista (guida, altre mansioni, disponibilità e pausa). Il periodo di guida giornaliero di 9 ore o 10 (2 volte la settimana) segue una propria regola con relative sanzioni così come il riposo giornaliero di 11 ore o 9 ore consecutive (3 volte la settimana) oppure 3 ore + 9 ore. Il riposo giornaliero determina quello che il mondo autotrasporto chiama "impegno" del conducente (13 ore se il riposo giornaliero è di 11, 15 ore se il riposo è di 9 ore) dove sono compresi i periodi di guida, le pause e le altre mansioni. Le attuali regole della UE, recepite dall'Italia con l'art. 174 cds, prevedono sanzioni per guida eccessiva, per non rispetto delle pause e per riposo giornaliero insufficiente. Quindi se il conducente "sfora" l'impegno avrà un riposo giornaliero insufficiente.
Buona giornata!

UeT BLOG

La strada è fatta di asfalto e di veicoli che ci viaggiano sopra. Ma è fatta anche di parole che esprimono problemi, interessi, punti di vista. Parole a cui dedichiamo questo spazio che ognuno di voi può riempire. Perché sia una buona strada!

COSTI DI
ESERCIZIO

L’evoluzione dei costi chilometrici, distinti per settori e percorrenze: uno strumento essenziale per preventivi e rinnovi contrattuali.

BACHECA
DEGLI ANNUNCI

Veicoli e attrezzature da vendere/acquistare, un servizio da offrire, un lavoro da cercare: un luogo di scambio lungo la supply chain.

DOMANDE
E RISPOSTE

Soluzioni pratiche ai dubbi che nascono nelle quotidiane amministrazioni di un’impresa di autotrasporto: le FAQ per la gestione aziendale.