UFFICIO TRAFFICO

San Gottardo. Riapre la linea ferroviaria

3 luglio 2012
La linea ferroviaria del San Gottardo sarà riaperta oggi, dopo quasi un mese dalla frana del 5 giugno scorso a Gurtnellen, nel Canton Uri.
Questa mattina sono stati conclusi i lavori di riparazione dei binari e in giornata saranno eseguiti alcuni viaggi di prova prima di riaprire la linea ai treni merci già nel pomeriggio mentre in serata si prevede che la tratta sarà percorribile anche per i treni passeggeri.
L'interruzione della linea - tra Erstfeld e Göschenen - non ha messo a dura prova unicamente l'infrastruttura delle FS, ma anche quella della BLS, hanno affermato i responsabili delle ferrovie in una conferenza stampa Gurtnellen. I 120 treni merci che normalmente transitano sotto il San Gottardo hanno dovuto essere deviati su altre linee, una buona parte è stata assorbita dall'asse del Lötschberg - di proprietà della BLS - per poi proseguire verso l'Italia via Sempione.
La chiusura della linea ha provocato costi milionari per le FFS: solo per i lavori a Gurtnellen sono stati spesi tra i 5 e i 6 milioni di franchi. A questi si devono aggiungere le spese per la logistica, il personale e l'esercizio ferroviario. In totale le FFS hanno stimato che le spese finanziarie ammonteranno a oltre 10 milioni di franchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home