UFFICIO TRAFFICO

Pedaggi: scade il termine per le domande 2011 ed escono i criteri per quelli del 2012

23 luglio 2012

Proprio mentre sta per scadere il termine utile per presentare le domande per la riduzione dei pedaggi relativa all’anno 2011 (per la precisione è il 3 agosto), Il Ministro delle infrastrutture e trasporti emana la direttiva pedaggi con cui fissa i criteri per la riduzione dei pedaggi per i transiti effettuati nel 2012.

Rispetto al passato cambiano  i coefficienti di moltiplicazione per le diverse classi ecologiche e le percentuali di sconto relative agli scaglioni di fatturato.

Per la precisione diminuisce il coefficiente per i veicoli più obsoleti (Euro2) e sale quello per i veicoli più ecologici (euro 4 e superiori), mentre aumentati gli importi per i diversi scaglioni di fatturato per accedere alla riduzione dei pedaggi.

Questi i coefficienti per classi ecologiche da applicare al fatturato
Euro2                   0,5
Euro3                   1
Euro4 e superiori    2 

Questi invece gli scaglioni di fatturato con le relative percentuali di riduzioneda 200.000 a 400.000  -  4,33%
da 400.001 a 1.200.000  -  6,50%
da 1.200.001 a 2.500.000  -  8,67%
da 2.500.001 a 5.000.000  -  10,83%
oltre 5.000.000  -  13% 

Inoltre si ricorda che anche per il 2012 è previsto un ulteriore sconto del 10% per le aziende che generino almeno il 10% del fatturato pedaggi in ore notturne, con ingresso in autostrada dopo le ore 22 ed entro le 02, e l’uscita dopo le ore 02 e prima delle ore 06, anche se rimane invariato il limite percentuale massimo del 13% fissato per fatturati superiori a 5 milioni di euro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home