UFFICIO TRAFFICO

Effetti del caldo: rapinato camion carico di bevande

22 agosto 2012
Fa troppo caldo e non piove da lunghi mesi. Forse sono anche questi i moventi della rapina che qualche sera fa ha colpito un trasportatore di 50 anni, in provincia di Pavia (Landriano). L’uomo aveva da poche ore caricato il veicolo e, intorno a mezzanotte, si era fermato in una piazzola di sosta lungo una strada provinciale. A quel punto tre uomini gli sono entrati in cabina e, con la minaccia di una pistola, lo hanno a prendere posto sul semirimorchio. E mentre due dei malviventi lo tenevano sotto controllo, il terzo si metteva alla guida. A Pioltello, a circa una trentina di chilometri, il trasportatore veniva “invitato” a scendere e così poteva denunciare l’accaduto ai carabinieri. In poco tempo, grazie anche all’impianto satellitare, veniva rintracciato il trattore a Truccazzano (Milano), ma privo del semirimorchio.
Sembra una storia come purtroppo se ne sentono spesso. Ma la cosa strana è che il carico non era composto da televisioni di ultima generazione o da altra merce particolarmente preziosa: in tutto il semirimorchio ospitava una trentina di bancali di bevande. Che evidentemente di questi tempi possono valere molto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home