LOGISTICA

Miracoli logistici: il presidente della Consulta Giachino

27 agosto 2012
È proprio vero che la logistica e le nuove tecnologie possono fare miracoli. No, una volta tanto non parliamo delle induscusse potenzialità del Piano della Logistica di tagliare la spesa pubblica di 40 mililardi l'anno – risparmio che rischia di "singhiozzare" con la messa in pensione della Consulta dell’Autotrasporto – ma di un autentico coup de théâtre di cui è stato protagonista proprio il presidente della Consulta, nonché infaticabile ex sottosegretario, Bartolomeo Giachino.
I fatti sono presto detti: è il giorno di Ferragosto, tradizionalmente dedicato a Maria Assunta. Giachino si reca in una chiesa di Tribogna, un paesino del genovese. Lì un prete con la testa evidentemente in vacanza rimane vittima di un imprevisto: dimentica di portare con sé il messale eucaristico. E senza messale diventa difficile leggere – e quindi celebrare – la messa.
A questo punto Giachino tira fuori il coniglio dal cilindro: un tablet con cui connettersi a un sito internet da cui leggere le scritture del giorno. E al sacerdote attonito che non sa come gestire quello strumento quasi miracoloso, Giachino offre anche una soluzione di pronto utilizzo, sfruttando l’apposito sostegno del tablet per renderlo, una volta sistemato sull’altare, una sorta di leggio.
I fedeli presenti, ovviamente, ringraziano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home