UFFICIO TRAFFICO

Corsi (gratuiti) per risparmiare gasolio: a Venezia si affidano al simulatore

3 settembre 2012
Il gasolio costa sempre di più. Riuscire a tagliare questa voce che pesa sul bilancio di un’impresa di autotrasporto per oltre il 30% equivale a ottenere economie cospicue e a usare una gradita cortesia all’ambiente. Ma come fare? Da Venezia arriva una risposta per molti versi innovativa: sfruttare uno dei pochi simulatori presenti in Europa e in grado di imparare gli autisti di camion a guidare nel modo più parco possibile, vale a dire risparmiando tra il 5 e il 10% del carburante. Il tutto inserito all’interno di un progetto di formazione chiamato Eco-Drive, sviluppato da CFLI (Consorzio Formazione Logistica Intermodale dell’Autorità Portuale di Venezia) e interamente finanziato da Regione Veneto e Fondo Sociale Europeo.
Il progetto, che ha già vissuto un test operativo ad agosto coinvolgendo con esiti più che positivi, 104 autisti dell’azienda De Girolami di Motta di Livenza (Tv), inizia con una prima fase dedicata a rilevare lo stile di guida tradizionale degli autisti, prosegue con un corso di 16 ore sia teorico che pratico e si chiude facendo toccare con mano gli effettivi risparmi ottenuti.
Ai corsi, curati da CFLI e - lo ribadiamo - interamente finanziati con fondi pubblici, ci si può iscrivere entro ottobre 2012.

PER ISCRIZIONI
CFLI – zona portuale Santa Marta 30123 Venezia
Tel: 041 5334155-56       Fax:  041 5334157
e-mail: venezia@cfli.it 
sito internet: www.cfli.it  

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home