LOGISTICA

In vendita i Magazzini Generali di Verona

3 ottobre 2012
I Magazzini Generali di Verona sono in vendita. I tre soci pubblici che ne detenevano la proprietà – Comune, Provincia e Camera di Commercio – hanno deciso di cedere la struttura che sorge all’interno del Quadrante Europa. In realtà per ora c’è una proposta di delibera che non lascia però adito a dubbi rispetto alla volontà di affidarsi a un bando pubblico per mettere sul mercato un complesso decisamente imponente: 385 mila mq, 58 mila dei quali destinati a magazzini e 65 mila a depositi frigoriferi e soprattutto raccordati a un terminal ferroviario con 11 binari, fattore che ne innalza notevolmente il valore.
Oggi a gestire la struttura è la società svizzera Hangartner, appartenente al gruppo DB, avendola affittata da Immobiliare srl nel 2004, controllata al 100% dall’Ente autonomo, messo però in liquidazione già una quindicina di anni fa. Comune, Provincia e Camera di commercio, però, non diedero corso alla liquidazione, giudicandola onerosa in termini fiscali e dal 2009 effettuarono un conferimento immobiliare al Consorzio Zai. Ma adesso qualcosa si è rotto sostanzialmente per tre ragioni.
Da una parte tale il Consorzio non intende spendere per la manutenzione di un immobile di 16 anni, giudicando la spesa troppo ingente.
Da un altro punto di vista il mercato logistico richiede strutture più piccole, più agili ed efficienti.  
Infine, c'è considerare che tra spending review e dintorni gli enti pubblici, come quelli proprietari della struttura, hanno vissuto tagli alle risorse e quindi vivono difficoltà finanziarie. Ed ecco perché la prospettiva di fare cassa non dispiace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home