FINANZA E MERCATO

Troppe violazioni delle normative sul lavoro: chiusa grande azienda laziale

8 ottobre 2012

130 camion impegnati nel trasporto di alimenti (soprattutto ortofrutta) a temperatura controllata e una decina di dipendenti. A queste forze si affidava la Terracirca di Sabaudia. Ma, stando a quanto hanno appurato i carabinieri nel corso di un controllo, non sempre in maniera cristallina. Le ipotesi di reato riscontrate sono tante, anche se non sono state chiarite nei dettagli: si parla genericamente di impiego «di personale non risultante dalla documentazione obbligatoria in misura pari o superiore al 20% del totale di quanti sono presenti sul luogo di lavoro al momento dell’accertamento», ma anche di «gravi e reiterate violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro». Insomma, una situazione sufficiente ad apporre i sigilli sulla sede della società e a fermare l'atttività.

La notizia ha suscitato un certo scalpore viste anche le dimensioni dell’impresa, che oltre alla sede in provincia di Latina, dispone anche di una filiale a Fondi, una nel grossetano e una in provincia di Verona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home