UFFICIO TRAFFICO

In Francia si studia per introdurre una Ecotassa per i camion

11 ottobre 2012
Il governo francese sta mettendo a punto un nuovo sistema di tasse per i camion, concepite in maniera che tengano conto delle dimensioni dei mezzi e delle emissioni di CO2. Il sistema prenderà in considerazione il numero di assi dei mezzi, mentre per quanto riguarda le emissioni non sono ancora stati decisi i differenti standard che faranno variare l’entità del balzello.
A quanto se ne sa (da indiscrezioni di stampa, peraltro autorevole e accreditata) gli automezzi omologati Euro 5 ed Euro 6 beneficeranno comunque di un bonus che ridurrà la nuova “ecotassa”.
Da notare che un balzello basato sul principio della”ecotassa” entrerà in vigore il 20 aprile nella regione dell’Alsazia (ai confini della Germania) per poi essere applicata anche nel resto del Paese. Ma i rumor riportati dalla stampa si riferiscono a nuovi importi validi per il 2014.
Insomma: il governo di Parigi studia già gli aumenti di una tassa che ancora non è in vigore. Veramente zelante…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home