FINANZA E MERCATO

L’Interporto di Rivalta Scrivia passa a Katoen Natie Group

13 ottobre 2012

Nuovo assetto azionario per l’Interporto di Rivalta Scrivia (IRS), la più grande infrastruttura logistica a conduzione diretta presente in Italia con 450.000 mq di aree coperte, 250.000 mc di magazzini refrigerati e 350.000 mq di piazzali collocata nel triangolo strategico che collega Milano, Torino e Genova e ben collegata sia alla rete ferroviaria sia autostradale. Nei giorni scorsi l'assemblea dei soci di IRS ha approvato la cessione del pacchetto di controllo dell'infrastruttura logistica tortonese dal Gruppo Fagioli Finance, a Katoen Natie Group, realtà leader a livello mondiale nella fornitura di servizi logistici integrati. Katoen Natie Group, facendo seguito all'accordo vincolante siglato con Gruppo Fagioli Finance lo scorso 6 giugno, ha acquisito così il 90,215% della società Interporto Rivalta Scrivia S.p.A. Advisor finanziario dell'operazione è stato Meliorbanca (Gruppo BPER).
L’interesse di Katoen Natie Group sull’infrastruttura logistica tortonese (con un fatturato consolidato di oltre €55mn) è dato dalla volontà di rafforzare la propria presenza nel Sud Europa. Con un fatturato pari a circa 800 milioni di euro, 10.000 addetti e 93 terminal presenti in 28 Paesi, Katoen Natie Group rappresenta una delle realtà leader a livello mondiale nella fornitura di servizi logistici integrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home