LEGGI E POLITICA

Il TAR č in camera di consiglio: si attende la sentenza

25 ottobre 2012
Hanno parlato tutti. Ci sono state repliche e controrepliche in un clima tutto sommato pacato. Insomma, nessuna schermaglia e nemmeno quei toni un po’ sopra le righe che avevano caratterizzato le udienze precedenti. I temi trattati sono stati tanti e anche in modo articolato. Ma il punto nodale della controversia – neanche a dirlo – è stato il solito: i costi minimi sono un sistema di garanzia della sicurezza o piuttosto un meccanismo tariffario malcelato? Ovviamente da una parte e dall’altra sono stati tirati fuori argomenti per convincere i giudici ad aderire alla prima o alla seconda ipotesi. Ma adesso i giudici si sono ritirati in camera di consiglio e verranno fuori con la sentenza in mano. Di quanto tempo avranno bisogno? Difficile dirlo. Potrebbe essere un fatto di ore o magari anche di giorni. E comunque – lo ricordiamo – c’è da prendere una decisione sia rispetto alla richiesta di sospensiva dei costi minimi, sia sul merito stesso della normativa.
Altre notizie quanto prima...

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home