LOGISTICA

La Spezia connessa con la Corea

29 ottobre 2012
Connessi. La Corea e l’Italia, per la precisione il porto di Busan e quello di La Spezia sono in grado di comunicare in maniera automatica. Il tutto grazie all’installazione di apparecchiature RFID a radio frequenza, che consentono la tracciabilità costante delle merci in movimento tra i due scali.
Lorenzo Forchieri, presidente dell’Autorità spezzina, parla di una crescita di competitività del porto ligure, tanto più importante se si considerano le dimensioni delle grandi industrie coreane, come Hyundai, Samsung e LG.
La connessione Busan-La Spezia è peraltro il primo step di un progetto di cooperazione logistica tra Italia e Corea, promosso dai rispettivi governi e che coinvolgerà anche il porto di Genova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home