LEGGI E POLITICA

16 dicembre: l’Emilia del terremoto torna a pagare i contributi

4 novembre 2012
Per il terremoto emiliano c’era stato uno slittamento in avanti di molti oneri contributivi. Adesso, con il decreto 10 ottobre 2012, n. 174 (in G.U. n. 237 del 10 ottobre) viene previsto che i sostituti d’imposta che, a decorrere dal 20 maggio scorso, non hanno provveduto a riversare le ritenute sui redditi di lavoro dipendente e assimilati e le relative addizionali già operate, ovvero che non hanno adempiuto a effettuare e a riversare tali ritenute in seguito, debbono regolarizzare i versamenti entro il 16 dicembre 2012, senza applicazione di sanzioni e interessi.
Entro la stessa data, dovranno anche effettuare i pagamenti dei tributi, dei contributi previdenziali e assistenziali nonché dei premi INAIL finora sospesi, senza applicare sanzioni e interessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home