FINANZA E MERCATO

Come procurare un taglio al gasolio/Un’inchiesta di Uomini e Trasporti

12 novembre 2012

Il prezzo del gasolio alla pompa è passato dai 1.145,25 euro per mille litri del gennaio 2010, ai 1.773 del settembre 2012: un incremento del 55% in meno di tre anni. Un balzo costante e clamoroso, attribuito di volta in volta alla svalutazione dell’euro sul dollaro, agli appesantimenti continui dell’accisa nazionale e regionale e all’Iva che si applica sul totale, tasse comprese. Ma alla fine – come denuncia l’inchiesta pubblicata sul numero di novembre di Uomini e Trasportiè il costo industriale a incidere sempre di più. Dal gennaio 2010 a oggi è balzato da 531,37 a 848 euro per mille litri, con un incremento del 59,6%, il più alto di tutte le voci che compongono il prezzo alla pompa e quello sul quale gli autotrasportatori non hanno né rimborsi, né possibilità di scarico.
In cifre, un’azienda con 5 camion che fanno 500 km al giorno per 300 giorni lavorativi, tre anni fa spendeva annualmente per il gasolio (al netto dell’Iva) poco più di 2 milioni di euro (e ne recuperava meno di 50 mila di rimborso accisa dopo un anno). Oggi ne spende 3,3 milioni e ne recupera (trimestralmente) 480 mila, con un costo «reale» aumentato di 800 mila euro in meno di tre anni. Guarda caso più o meno lo stesso incremento della spesa per il costo industriale passata da 1,2 milioni a 1, 9.
L’unico sollievo, anche se meno incisivo rispetto a ieri, è rappresentato dall’extrarete. Da un sondaggio di Uomini e Trasporti pubblicato nell’inchiesta, infatti, emerge non soltanto che quasi il 90% delle aziende strutturate ricorrono a questo canale per acquistare carburante, ma anche che la differenza tra il prezzo su strada e quello extrarete appare contenuta ma rilevante: circa 1,7 centesimi di euro (Iva compresa).
Per avere un quadro completo di tutte le soluzioni che da più parti si stanno studiando per dare un taglio al gasolio e i numeri che inquadrano perfettamente la problematica non resta che leggere Uomini e Trasporti, anche in versione on-line, accedendo all’area riservata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home