LEGGI E POLITICA

Imposte 2011: i termini slittano in avanti

27 maggio 2011

C’è più tempo per versare le imposte. Lo prevede un DPCM già pubblicato in Gazzetta il 12 maggio in base al quale, relativamente alla persone fisiche e ai soggetti diversi delle persone fisiche sottoposti a studi di settore, i termini di versamento delle imposte dirette, dell’IRAP e dell’acconto della cedolare secca slittano:

- al 6 luglio 2011 senza maggiorazione;

- dal 7 luglio al 5 agosto con maggiorazione dello 0,4%.

Gli adempimenti fiscali e i versamenti in scadenza dal 1° al 20 agosto, si possono effettuare senza maggiorazione entro il 22 agosto. Infine, vengono prorogati i termini di presentazione e la trasmissione del Mod. 730/2010 da parte dei Caf e dai sostituti d’imposta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home