LOGISTICA

Dopo oltre 20 anni, aperto il bando per la realizzazione dell’inteporto di Frosinone

23 novembre 2012
Dopo circa vent’anni di parole l’Interporto di Frosinone entra nella realtà. È stato dato il via al bando per la realizzazione dell’opera, che prevede un investimento di 25 milioni di euro, di 9 di fondi pubblici. La società SIF (Società Interporto Frosinone), presieduta da Giuseppe Galloni, vede una compagine formata dalla provinciam dai comuni di Frosinone e Ferentino, dalla Camera di Commercio di Frosinone, dal Consorzio Asi e da diversi soci privati.
La sede dell’interporto è stata individuata in località Selva dei Muti, tra la linea ferroviaria Roma-Cassino-Napoli e l'autostrada A1. Chi si aggiudicherà il bando, che si chiude alle 12 dell’11 gennaio, potrà gestire l’interporto per 30 anni.
Le procedure di aggiudicazione partiranno il 21 gennaio 2013, mentre l'inizio dei lavori dovrebbe avvenire tra maggio e giugno del prossimo anno. Alla conferenza stampa di presentazione, è stata rimarcato il valore di un’opera collocata in posizione baricentrica tra Napoli e Roma, strategica lungo il Corridoio Tirrenico e utile per rilanciare l’area industriale di Frosinone-Ferentino-Anagni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home