ACQUISTI

Gestire i rimorchi? Arriva la soluzione Transics

27 maggio 2011

Si chiama TX-Magellan la gamma di soluzioni per ottimizzare l’uso dei rimorchi che Transics lancia gradualmente sul mercato, affiancandola ad altre già esistenti per gestire la flotta.

TX-Magellan comprende un gruppo di tracciatori per rimorchi che offrono una gamma di diverse funzioni. Per quanto riguarda i servizi Geo e Route Service esistono di tre tipi:

GEO, tracciatore autonomo a batterie che invia la posizione alla sede alcune volte al giorno per più anni. Chi fa il planning può così impegnare e sfruttare al meglio i suoi mezzi, grazie a un quadro in tempo reale delle varie risorse (rimorchi, contenitori, casse mobili), senza abbinamento a un camion.

TRACE che si può ricaricare dal camion in viaggio e può quindi dare la posizione più volte all’ora, cosicché il tragitto percorso venga visualizzato e si possa presumere la possibile ora d’arrivo.

ROUTE determina con precisione le distanze, elemento essenziale per il successivo controllo delle fatture dei subappaltatori.

COLD, invece, è pensato per trasporti specializzati o a temperatura controllata in quanto verifica se le condizioni della temperatura rimangono immutate e se l’unità refrigerante lavori al meglio, lanciando un avvertimento alla sede se i limiti preposti vengono superati. Grazie al collegamento con l’apertura delle porte si può controllare se le porte rimangono inutilmente a lungo aperte. Anche i dati della temperatura dell’unità refrigerante possono essere controllati a distanza.

CARE infine è dedicato ai servizi di manutenzione del rimorchio. Grazie al collegamento con il sistema di frenatura EBS  del rimorchio, raccoglie dati relativi a velocità, distanze percorse, sistema di frenata, carico per asse e livello di carico. Questi dati permettono di ottimizzare la manutenzione del parco rimorchi, così da allungare la durata dei mezzi e conservarli in sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home