FINANZA E MERCATO

Mercato europeo veicoli pesanti: -9,4% in ottobre

28 novembre 2012

Nel mese di ottobre il mercato europeo dei veicoli commerciali e industriali ha segnato un arretramento del 9,4% rispetto allo stesso mese del 2011. Complessivamente nei 27 Paesi dell’Unione europea sono state registrate 147.211 immatricolazioni, a parte l’Italia per cui si tratta di stime. Con 1.429.287 unità immatricolate, il mercato segna un calo ancora più forte nel periodo da gennaio a ottobre, per la precisione del 10,6%. A voler vedere le cose in maniera ottimistica si potrebbe dire che l’andamento negativo sta rallentando, ma non è certo un ragionamento consolante, visto come sono andate le cose in quasi tutti i Paesi.

A ottobre la Spagna ha accusato una perdita del 20,4%, contro il 25,2% nei dieci mesi; le due percentuali per gli altri maggiori mercati sono rispettivamente del 20,4% a ottobre e del 33,0% nei dieci mesi in Italia; 9,8% a ottobre e 8% nei dieci mesi in Francia; 8,6 a ottobre e 3,6% da gennaio in Gran Bretagna, per finire, in calo del 3,8% a ottobre e del 4,1% da gennaio a ottobre in Germania.

Anche i veicoli commerciali sono in sensibile calo, con un arretramento del 9,7% a ottobre e del 11,5% da gennaio a ottobre. La categoria superiore, da 3,5 a 16 ton ha perso il 5,3% a ottobre e del 3,8% nei dieci mesi, infine i veicoli pesanti oltre le 16 ton sono arretrati del 5,6% a ottobre e del 7,4% da gennaio a ottobre. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home