UFFICIO TRAFFICO

Iveco-Iribus si accorda con Tper: i Civis sostituiti con i Crealis Neo

30 novembre 2012
La questione Civis sembra aver trovato una soluzione. Iribus, società del Gruppo Iveco, e Tper, società per trasporto passeggeri dell’Emilia Romagna, si sono accordate per sostituire i 49 veicoli a guida ottica tanto chiacchierati, i Civis appunto, con altrettanti Crealis Neo, un filobus a trazione elettrica e guida a sinistra anch’essi equipaggiati con sistema a guida ottica. Il sistema a guida vincolata verrà mantenuto nella fase di accostamento alle banchine.
Tper non sosterrà costi aggiuntivi per la fornitura. La transazione diverrà efficace solo a seguito di approvazione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Con l’entrata in vigore dell’accordo verranno meno i contenziosi civili e amministrativi tra le parti. Grazie all’accordo si potranno terminare le opere civili funzionali al servizio di trasporto pubblico, rimaste a lungo sospese, e il territorio (i comuni di Bologna e San Lazzaro) potrà beneficiare di veicoli all’avanguardia nel campo della mobilità urbana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home