FINANZA E MERCATO

Nola, interporto anticiclico: +25% nei primi 11 mesi del 2012

7 dicembre 2012
Un interporto anciclico quello di Nola. I primi 11 mesi del 2012 fanno registrare un aumento del 25% di fatturati e volume, grazie a 71.271 teu movimentati. Aumento che peraltro segue il precedente incremento conquistato nel 2010, pari a un 14,4%.
Segue la scia di crescita anche la società che Interporto campano controlla per gestire il traffico ferroviario, la Interporto Servizi Cargo (ISC) presieduta da Sergio Russo. Nel 2012 ha accresciuto del 30% il numero di treni sia grazie a collaborazioni con la belga IFB e la tedesca Kombiverker, sia sfruttando il collegamento Busto Arsizio-Bologna rilevato da Hupac.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home