FINANZA E MERCATO

Stefano Ciccone al vertice di Renault Trucks Italia

12 dicembre 2012
È appena cambiato il vertice generale di Renault Trucks, con la nomina di Bruno Blin a senior vice-president di Renault Trucks Commerciale e di Bernard Modat a presidente legale di Renault Trucks SAS, e dal 1° gennaio cambia anche il vertice di Renault Trucks Italia.
Al posto di Gino Costa, chiamato dalla casa madre a occuparsi del Regno Unito, in questo frangente uno dei mercati più maturi e vivaci del continente, arriva Stefano Ciccone, attualmente responsabile dei mercati del Sud Est Europa per la Losanga (Romania, Bulgaria, Kossovo, Macedonia, Grecia ecc).
Ciccone ha parecchie frecce al suo arco. Innanzi tutto è giovane (classe 1969), ha maturato esperienza in mercati difficili anche toccando direttamente il polso delle aziende (all’inizio della sua carriera è stato importatore e quindi concessionario Iveco in alcuni paesi dell’Est), ma soprattutto è italiano e quindi può prendere confidenza con la complessa realtà del paese in maniera veloce. Insomma ha tutte le carte in regola per far bene.
«Ringrazio Gino Costa di avermi lasciato in eredità uno quota di mercato del 9,8% - ha scherzato Ciccone – mi basterà un piccolo sforzo per arrivare a doppia cifra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home