LOGISTICA

L'Interporto Rivalta Scrivia continua l'offensiva sul

19 dicembre 2012
Tanto più il mercato diventa difficile e competitivo, tanto più è necessario lavorare sulla specializzazione. Sembra la filosofia che ispira l’Interporto di Rivalta Scrivia che dopo aver messo in funzione un impianto automatizzato per stoccare e movimentare prodotti congelati (novembre 2011) e un magazzino refrigerato per gestire i prodotti freschi della Conad Centro Nord presso quella filiale dell’inteporto che è il polo di Nocetolo di Gattatico (primavera 2012), adesso inaugura tre nuovi magazzini riconvertiti a temperatura e umidità controllata (+0/2°) per lo stoccaggio intensivo di nocciole.
Si tratta in particolare di magazzini con una superficie complessiva di 4.000 mq e una capacità totale di stoccaggio di circa 6.000 tonnellate di nocciole.
Con questo impianto la dotazione infrastrutturale dell’Interporto di Rivalta Scrivia destinata a prodotti a temperatura controllata, freschi e surgelati supera oggi i 400 mila metri

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home