LOGISTICA

C'è l'intesa per attivare l'Interporto di Portogruaro

27 dicembre 2012
È pronta l’intesa per attivare l'Interporto bipolare di Portogruaro: la Giunta veneta, su iniziativa dell’assessore alle politiche della mobilità Renato Chisso, ha approvato lo schema di Protocollo d’Intesa per pianificare la connessione tra il sito logistico dell’interporto di Portogruaro con l’area di sviluppo industriale denominata Eastgate Park, sita nei comuni di Portogruaro e Fossalta di Portogruaro. Il documento verrà sottoscritto tra Regione del Veneto, Provincia di Venezia, Comune di Portogruaro, Comune di Fossalta di Portogruaro, Interporto di Portogruaro spa, Consorzio SAVO, Polins srl e Prelios SGR spa. 
"Dallo scorso mese di giugno - ha ricordato Chisso - il Comune di Portogruaro ha avviato una serie di relazioni con l'Amministrazione provinciale di Venezia ed il Comune di Fossalta di Portogruaro per far recepire nel Piano Territoriale di Coordinamento della Provincia di Venezia un'iniziativa tesa a connettere il sistema logistico costituito dall'interporto di Noiari, gestito dalla società mista pubblico privata Interporto di Portogruaro spa, con l'area a vocazione industriale denominata Estgate Park, situata tra i due comuni. La proposta vuole promuovere, mediante l'integrazione dell'offerta logistica, lo sviluppo dell'area industriale, che attualmente consta di uno spazio complessivo di 1,8 milioni di metri quadrati''.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home