LOGISTICA

Primo passo per aprire i corridoi merci su ferro tra Mare del Nord e Mediterraneo

27 dicembre 2012
L'Europa delle ferrovie merci è d'accordo sui Corridoi ferroviari merci europei che collegano il mare del Nord all’area del Mediterraneo. In particolare l'Italia, insieme a Olanda, Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo e Svizzera, a margine del Consiglio UE dei Trasporti, si è accordata su due tracciati. 
Il Corridoio 1 partirà da Anversa e da Rotterdam per transitare da Duisburg e arrivare sino a Milano e poi Genova. Il Corridoio 2, parte dagli stessi porti per transitare poi da Lussemburgo, Metz e Digione sino a Lione e Basilea. 
“Si tratta della prima fase di attuazione del progetto per la realizzazione dei Corridoi europei delle merci che apporteranno benefici significativi al trasporto in Europa”, ha dichiarato il viceministro Trasporti Mario Ciaccia. 
“Questo accordo di cooperazione - ha sottolineato il Commissario responsabile del dossier Siim Kallas - porterà vantaggi a tutta la società perché contribuirà a trasportare più merci su rotaia che su gomma. Si tratta di un buon esempio di cooperazione tra gli stati membri e i gestori della rete ferroviaria, che è uno degli obiettivi chiave della Commissione”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home