UFFICIO TRAFFICO

Controlli a tappeto della Stradale: il 6% dei veicoli è privo di RCA

30 dicembre 2012
Sono il 6%, vale a dire più di 2,5 milioni, i veicoli che in Italia circolano privi di assicurazione, ma la percentuale potrebbe raddoppiare se si considerano i mezzi che si mettono sulla strada soltanto di rado e quindi sfuggono ai controlli della polizia stradale. È quanto emerge da una maxi operazione effettuata da 167 pattuglie della Stradale, attive sette regioni e che ha portato al controllo di 3.100 veicoli, di cui 185 sprovvisti di RCA e perciò sottoposti a sequestro e in 7 casi muniti di un tagliando assicurativo falso. 
Conseguenza della crisi? In parte sicuramente, ma bisogna distinguere. Se chi è evita di sottoscrivere una RCA spesso non dispone di risorse finanziarie sufficienti, chi invece si affida a false assicurazioni finisce per alimentare organizzazioni criminali alla ricerca di facili proventi. In ogni caso il fenomeno è preoccupante. Essere coinvolto in un incidente con un veicolo non assicurato espone a conseguenze spiacevoli. L'unica salvaguardia, infatti, proviene dal Fondo vittime della strada che si attiva per risarcire il malcapitato laddove il veicolo non assicurato fugge e non viene più identificato. Anche se il Fondo è alimentato da una percentuale di ogni polizza RCA sottoscritta e quindi tanto più deve risarcire tanto più elevata sarà tale percentuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home