ACQUISTI

Borse carichi: Teleroute crea spazi per i furgoni

10 gennaio 2013
Il commercio elettronico concede ossigeno al trasporto, soprattutto espresso. Ma richiede lo spostamento frequente di colli piccoli. Anche per questo Teleroute consente ora inserimenti e ricerche di carichi inferiori ai 1.600 kg
Le borse carichi aprono anche ai furgoni. Per la precisione è Teleroute ad aver integrato con quattro nuovi campi i propri prodotti Teleroute PRO e Teleroute Active così da consentire l’inserimento e la ricerca anche di carichi per furgoni, vale a dire quelli inferiori ai 1.600 kg.
Un servizio utile non soltanto per aziende di piccole aziende, ma anche le grandi che necessitano di utilizzare i propri veicoli in maniera più efficiente. Ma soprattutto un servizio al passo con i tempi visto che, stando ai dati del 2012, tra i settori a tenere il passo ci sono quelli – come il Trasporto Espresso – che forniscono un supporto al commercio elettronico, committente tradizionale di colli piccoli e frequenti. Insomma, di quelli che si trasportano con furgoni.
«Grazie a queste nuove opzioni disponibili nella borsa carichi – ha assicurato Luis Griffo, direttore generale di Teleroute per l’Europa del Sud di Teleroute – i nostri clienti non dovranno più acquistare veicoli di dimensioni non idonee per i carichi inferiori a 1.600 kg, evitando uno spreco di spazio, tempo e denaro. Ora è possibile specificare il volume, il peso e l’imballaggio per identificare il veicolo che meglio si adatta alle proprie necessità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home