ACQUISTI

Roma: 2,5 mln di euro di incentivi per l'acquisto di veicoli ecologici

15 gennaio 2013
I contributi possono essere utilizzati per veicoli fino a 6,5 ton diesel euro 5, a metano, gpl, ibridi e elettrici. Vi si può accedere soltanto rottamando veicoli euro 2 ed euro 3.
Il settore dei veicoli commerciali è in attesa. Spera che il prossimo governo fornisca un sostegno al ricambio del parco veicolare, visto e considerato che negli ultimi anni le proposte di mezzi ecologici si è letteralmente moltiplicato. Roma, invece, è già partita. L’Agenzia Servizi per la Mobilità, infatti, per conto di Roma Capitale, già dal 14 gennaio mette a disposizione 2.513,14 euro di ecoincentivi finalizzati a sostenere l’acquisto di veicoli per il trasporto merci. Ai contributi si può accedere presentando domanda on line, sul sito www.agenziamobilita.roma.it, con la richiesta per il contributo all'acquisto di un veicolo per il trasporto merci elettrico, ibrido, a metano o Gpl, non superiore a 6,5 tonnellate, a fronte della rottamazione di un veicolo Euro 2 o Euro 3 utilizzato per il trasporto merci o per le attività di costruzione, riparazione, manutenzione e servizi di pulizia.
Il fondo per gli incentivi di 2.513.300,14 euro è così suddiviso:
a) 1.000.000,00 per l’acquisto di autoveicoli alimentati a metano; 
b) 600.000,00 per l’acquisto di autoveicoli alimentati a Gpl;
c) 400.000,00 per l’acquisto di autoveicoli con motore diesel Euro 5;
d) 513.300,00 per l’acquisto di autoveicoli ad alimentazione elettrica/ibrida.  

Al contributo potrà accedere chi è già titolare di un permesso annuale di accesso alla Zona a traffico limitato, valido alla data del 21 settembre 2012, per gli autoveicoli con normativa antinquinamento Euro 2 o alla data di richiesta del contributo per gli autoveicoli con normativa antinquinamento Euro 3.
Le richieste potranno essere presentate esclusivamente da concessionari e filiali di società costruttrici e distributrici di veicoli, rappresentati anche dalle associazioni Anfia, Federauto e Unrae.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home