LOGISTICA

Nuovo collegamento ferroviario tra Parma e Catania

23 gennaio 2013
È operativo un nuovo tra l’interporto di Parma  e il centro intermodale di Catania Bicocca. Frutto di un accordo tra CePIM spa e Versalis, serve a questa azienda per concentrare e scaricare nel terminal interportuale (base logistica dell’attività distributiva) materie prime plastiche provenienti dai propri siti produttivi dell’Isola e trasferirle a Parma, il cui interporto funziona invece per Versalis come base per il rilancio verso altre destinazioni italiane ed europee.
Al ritorno, invece, il treno trasporta in Sicilia altri prodotti emiliano-romagnolo: soprattutto alimentari, beverage e ceramica, come spiega l’amministratore delegato Luigi Capitani: «Le partnership che abbiamo attivato fanno confluire a Parma i prodotti agroalimentari della provincia e quelli di altri distretti fuori regione. CePIM costituisce il partner logistico di questa operazione, che ci vede al centro di una rete di collaborazioni con i distributori locali delle aziende».
Il nuovo collegamento di Parma con Catania si affianca a quello attivato negli scorsi mesi con il porto di Brindisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home