LEGGI E POLITICA

La pax tra associazioni di categoria/2: Uggè (Fai) presidente di Unatras, Concezzi (CNA-Fita) segretario

30 gennaio 2013
Avevamo percepito, già la settimana scorsa, che in Unatras si respirava un clima diverso, più conciliativo. E vi avevamo anche anticipato che quasi sicuramente il suggello a questa ritrovata armonia sarebbe stato dato dal rinnovo delle cariche, in calendario proprio ieri pomeriggio, 29 gennaio.
E in effetti le cose sono andate esattamente come previsto con l’elezione del presidente della Fai a presidente e del segretario nazionale della CNA-Fita a segretario. Insomma, per fare nomi e cognomi, Paolo Uggè diventa il nuovo presidente di Unatras, mentre Mauro Concezzi assume l’incarico di segretario.
Il laconico comunicato del raggruppamento unitario non va tanto oltre. Aggiunge soltanto che, oltre a rinnovare le cariche, l’Esecutivo è servito pure per stendere un’agenda – ormai il termine è obbligato – in cui sono state elencate le priorità programmatiche (costi minimi, cabotaggio, rinnovo ccnl e distacco transnazionale) da affrontare in futuro e quindi, verosimilmente, da portare all’attenzione di un futuro governo e su cui stabilire un eventuale confronto con Confindustria-Confetra.
Anche queste associazioni, infatti, stanno elaborando, nell’assoluto riserbo, un proprio pacchetto programmatico che esporranno il 13 febbraio a Roma, presso la sede di Confindustria. Per ora l’unica cosa che possiamo anticiparvi è il titolo: «LEGALITÀ, CONCORRENZA E SICUREZZA PER L’AUTOTRASPORTO ITALIANO».
Anche se tutto lascia presumere che una riflessione sui costi minimi verrà fuori. A prescindere dal TAR…

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home