ACQUISTI

Volvo Trucks rende più facile e precisa la sterzata/VIDEO

20 febbraio 2013
Si chiama Dynamic Steering il sistema presentato dalla casa svedese che integra servosterzo idraulico convenzionale con un motore elettrico azionato elettronicamente e installato nel servosterzo stesso
È la partita la gara per realizzare lo sterzo più comodo possibile. Qualche settimana fa era stata Mercedes, lanciando l’Arocs da cantiere a equipaggiarlo con uno sterzo elettroidraulico pensato per veicoli a 4 assi, dotato di servo assistenza elettronica alla sterzata in relazione della velocità e di funzione attiva di ritorno dello sterzo. Adesso è la volta di Volvo Trucks che lancia un sistema che definisce Dynamic Steering, con cui si integra il servosterzo idraulico con un motore elettrico a controllo elettronico. In questo modo la sterzata diventa assolutamente morbida, facile e soprattutto estremamente precisa anche se il veicolo sta procedendo a velocità contenute, vale a dire in quelle condizioni operative in cui il servosterzo dà il peggio di sé.
A rendere possibile tutto ciò è appunto un motore elettrico sistemato sulla scatola del servosterzo idraulico e dotato di coppia di massima da 25 Nm e governato tramite centralina elettronica. In questo modo è come se il sistema, momento per momento, percepisse le intenzioni di guida del conducente e si comportasse di conseguenza. Per dirla con Gustav Neander, il responsabile in Volvo Truck dello sviluppo del sistema –«i sensori del sistema rilevano che l'autista vuole guidare diritto ed automaticamente assicurano che al volante non giunga alcuna vibrazione proveniente dalla superficie stradale».
Ma non è tutto. Le entrate funzionalità del sistema sono:
• capacità del motore elettrico di alleggerire lo sforzo del conducente alle basse velocità
ammortizzamento delle irregolarità del fondo stradale, quali crepe e buche, così da evitare di correggere le traiettorie con regolazioni sul volante
conservazione della stabilità direzionale in autostrada così da rendere la guida più rilassante e sicura a qualsiasi velocità
• capacità di rilevare superfici stradali incurvate o vento laterale così da compensarle automaticamente, in modo che il conducente possa procedere in linea retta senza forzare lo sterzo per contrastare i movimenti laterali. 
Grazie a tutto questo in Volvo scommettono pure sui benefici fisici garantiti dal sistema. «Quasi quattro conducenti di veicoli pesanti su dieci – spiega Neander – segnalano ogni settimana dolori alla schiena, al collo, alle spalle o alle braccia. Il nostro avanzato sistema di sterzata assicura un'esperienza di guida più rilassante, in grado di ovviare a questo tipo di problemi connessi all'ambiente di lavoro».
Il Dynamic Steering sarà disponibile dal prossimo autunno sulle gamme media, stradale e cava-cantiere e quindi su FM, FMX e FH.
Per scoprire tutti i dettagli tecnici e le modalità di funzionamento del Dynamic Stearing potete guardare il video allegato. E' in inglese ma con sottotitoli italiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

VIDEO

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home