LEGGI E POLITICA

CQC: i corsi per la «merci» possono essere in comune con quelli per le «persone»

3 aprile 2013
Dal 9 marzo i titolari di CQA per trasporto merci ottenuta per documentazione e in scadenza il 9 settembre possono frequentare il corso di formazione periodico per il suo rinnovo quinquennale. Ragion per cui in molti saranno alla ricerca di un ente o di un autoscuola presso cui seguire il corso. Domanda: è possibile svolgere contemporaneamente due corsi di formazione per la CQC ai quale partecipano partecipino sia i conducenti del trasporto persone che quelli per trasporto merci? 
 La risposta è «sì». A sostenerlo è la stessa direzione generale presso il ministero dei Trasporti, che nella comunicazione n. 7205 del 20 marzo spiega che non esiste al riguardo alcun impedimento. La motivazione pratica di tale precisazione dipende dal fatto che, contrariamente agli autisti per trasporto merci la cui scadenza – come detto – cade nel settembre del prossimo anno, quelli per trasporto persone hanno una scadenza ravvicinata, prevista per il prossimo settembre. Ragion per cui proprio questi ultimi stanno affollando enti e autoscuole, ma siccome i corsi non sono molti, nelle ultime settimane in qualche caso è stato necessario «metterli insieme» a chi frequentava un corso per CQC merci. 
Ma tale opportunità è in generale possibile, almeno – precisa il ministero – relativamente ai moduli a.1), a.2) e a.3) di cui all’art.13, comma 1, del Decreto 16 ottobre 2009. Anche se ovviamente bisognerà che l’ente organizzatore comunichi tre giorni prima l’inizio dei due corsi in comune e predisponga un doppio registro di frequenza
 Per i moduli successivi, poi, i conducenti che devono rinnovare la CQC "persone" seguiranno le lezioni relative ai moduli c.1) e c.2), mentre i conducenti interessati al rinnovo della CQC "merci" frequenteranno i moduli b.1) e b.2).

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home