UFFICIO TRAFFICO

Camionista muore uscendo di strada: i pm chiedono 1,2 anni per chi doveva provvedere alla manutenzione

12 aprile 2013
Un anno e due mesi di reclusione: è questa la pena richiesta dalla pubblica accusa per i due dirigenti delle società che avrebbero dovuto garantire la manutenzione del tratto autostradale. Perché – sempre secondo l’accusa – la scarsa manutenzione provocò la formazione di uno strato di ghiaccio all’uscita di una galleria lungo la A7, che provocò la perdita di controllo del camion e l’uscita di strada del veicolo, dimostratasi poi fatale per l’autista che era alla guida.
I difensori dei due imputati smentiscono che quella mattina del 22 febbraio 2009 il manto stradale non avesse ricevuto manutenzione e hanno prodotto prove in tal senso. 
A questo punto si attende la sentenza del tribunale di Genova, prevista per il prossimo 23 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home