ACQUISTI

BPW: «dure» sospensioni meccaniche e «leggere» ruote in lega

24 aprile 2013
Due prodotti diversi della casa tedesca: un nuovo sistema di sospensione meccanica studiato per utilizzi gravosi e un cerchio in lega omologato per sopportare un carico di 5.000 kg
Si muovono diverse novità in casa BPW. È dei giorni scorsi la presentazione, a Monaco, di un nuovo sistema di sospensione meccanica della tedesca BPW Bergische Achsen KG. La robustezza di queste sospensioni le rendono insostituibili in una serie di mission dove le condizioni operative sono particolarmente difficili, come quando l’utilizzo del veicolo risulta prolungato ma con ridotto chilometraggio oppure quando la distanza tra punto di carico e scarico è piuttosto rilevante. E questo è stato l’input di partenza seguito nello sviluppo di nuovi sistemi di sospensione meccanici ECO Cargo VB: il telaio è stato completamente rivisto adottando soluzioni già sperimentate e collaudate nella fabbricazione da parte di PBW delle sospensioni pneumatiche, ma anche L’utilizzo di balestre e di materiali adatti agli impieghi più duri e di cuscinetti ottimizzati per i bracci di reazione, garantiscono una lunga aspettativa di vita per tutto l’insieme. 
Ma BPW ha tenuto in grande considerazione anche la semplicità di manutenzione, con particolare riferimento alla facilità di sostituzione delle parti di consumo, senza dimenticare una messa a punto precisa che minimizza l’usura dei pneumatici. 

Altra novità per il mercato italiano, anche se presentata a livello internazionale già alla fine del 2012, è il cerchio in lega proposto da BPW in collaborazione con Otto Fuchs, società tedesca specializzata in questo tipo di lavorazioni. La ruota, nelle misure 22,5 x 11,75 ET120, è stata omologata per sopportare un carico di 5000 kg. In più pesa circa il 50% in meno di un cerchio in acciaio, ragion per cui rispetto a un semirimorchio a tre assi il risparmio che si ottiene in termini di tara - e quindi di maggior carico utile disponibile - è di circa 120 kg.
La caratteristica della ruota BPW è la sua superficie altamente lucida, ottenuta attraverso un particolare procedimento che ne garantisce la conservazione per lungo tempo, senza necessità di manutenzione e con tempi di pulizia molto contenuti. Inoltre, il calore dello pneumatico viene dissipato in maniera più veloce, con positive ricadute anche sulla durata dei freni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home