UFFICIO TRAFFICO

Il governo accetta di trattare: i trasportatori rumeni ritirano il fermo

23 maggio 2013
Insegna qualcosa la protesta dei trasportatori rumeni. Oggi sarebbe dovuto partire un fermo destinato a durare a oltranza. Poi, però, proprio nella giornata odierna qualche rappresentante del governo si è deciso a sedersi attorno a un tavolo con i presidenti delle associazioni degli autotrasportatori e hanno iniziato a parlare. 
Di fatto non sono arrivati a definire nulla. Anzi, l'elenco delle cose da affrontare è decisamente lungo e quindi tutto lascia presupporre che di incontri ce ne saranno tanti. Ma siccome è dallo scorso dicembre che i sindacati dell'autotrasporto reclamavano a gran voce un incontro con l'esecutivo, adesso che, a cinque mesi di distanza, gli uomini del primo ministro Victor Ponta si sono degnati di ascoltare, gli animi degli autotrasportatori si sono placati e addirittura hanno deciso di annullare la protesta ed eventualmente riproporla laddove gli incontri dovessero subire una battuta d'arresto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home