LEGGI E POLITICA

CCNL: il rinnovo non c'è, ma da giugno scatta un acconto di 35 euro

7 giugno 2013

Il rinnovo del Contratto Collettivo nazionale del settore Logistica, Trasporti e Spedizioni non è stato ancora rinnovato, ma il 5 giugno le parti si sono accordate per anticipare un primo acconto ai lavoratori da corrispondere a partire dalla busta paga di giugno. Si tratta per la precisione di una rata di 35 euro mensili rispetto al 3° livello Super, che come detto vale come acconto laddove gli aumenti previsti dal rinnovato Contratto Collettivo dovessero essere superiori. 
Questa decisione fa sì che a giugno non scatti l'indennità di vacanza contrattuale prevista dal vigente contratto, anche se gli arretrati maturati a tale titolo dal 1° gennaio verranno calcolati nel momento del rinnovo del CCNL.

Ecco a quanto ammontano l'acconto da corrispondere quindi da giugno, distinto per livelli di inquadramento. 

Livelli

Euro

Quadri

44,81

1

42,16

2

38,71

3S

35,00

3

33,94

4S

32,35

4J

31,55

5

30,76

6S

28,90

6J

26,51

 

Tutti questi importi non vanno comunque considerati rispetto al calcolo della 14° mensilità.

In busta paga, invece, compariranno sotto la dicitura "Acconto rinnovo CCNL".

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home