LOGISTICA

E il gelato Algida prende il treno...

8 luglio 2013

Si chiama Green Express ed è il progetto con cui Unilever, la multinazionale che detiene il noto marchio di gelati Algida, in accordo con la divisione Cargo di Trenitalia e Catone utilizza il primo treno in Europa allestito appositamente per trasportare gelati dallo stabilimento campano nei pressi di Caivano fino a Parma.
Il progetto, fortemente voluto dal ministero dell’Ambiente, prevede la partenza da Marcianise di tre coppie di treni a settimana, grazie ai quali si eviteranno di far viaggiare sulla tratta di 700 km tra Campania ed Emilia circa 3500 camion ogni anno, così da risparmiare in termini energetici oltre40milioni di MJ. Il contratto sottoscritto tra i diversi operatori ha durata quinquennale, ma non è propriamente una delega all’esterno di attività proprie, nel senso che Unilever continua a gestire in conto proprio diverse attività, ma si affida per le attività più specializzate a Catone e a Trenitalia, in quanto è stato valutato che in questo modo «si riesce a garantire la combinazione migliore di convenienza e maggiori volumi trasportati».
Peraltro il sito di Caivano non è nuovo a iniziative a basso impatto ambientale. È già in funzione, per esempio, un sistema anaerobico per produrre biogas, impianti di cogenerazione, sinergia tra fotovoltaico e tubi solari e un efficiente sistema di gestione dei rifiuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home