UFFICIO TRAFFICO

Attenzione Bosch all'assistenza ai “Commerciali”

3 giugno 2011

Il mondo delle officine e dell’assistenza post vendita è sempre più attento al settore dei veicoli commerciali, che dal canto suo ha aumento le sue esigenze in materia. Una testimonianza è il convegno tenutosi a Bologna in occasione di Autopromotec 2011 per iniziativa della Bosch: “Il futuro della riparazione del mondo dei truck. La Casa tedesca ha avuto la collaborazione di un gruppo di aziende specializzate che operano nel settore: ZF Italia, Rexroth e Knorr Bremse. Queste società, oltre a offrire servizi d’eccellenza singolarmente, hanno trovato un’intesa di collaborazione lanciando il label QualityAlliance, che già nel nome sintetizza l’obiettivo perseguito: la qualità attraverso l’alleanza.
Bosch porta nell’operazione la sua esperienza nel mondo dei servizi d’officina; Knorr Bremse quella nei materiali frenanti, sia come componenti che come assistenza specifica; la stessa cosa fa ZF per quanto riguarda tutto ciò che concerne i cambi.
Nella strategia operativa importante rilievo ha il Modulo Bosch Commercial Vehicles, che l’organizzazione della Casa tedesca ha creato proprio per le officine che si rivolgono o intendono rivolgersi al mondo dei veicoli per il trasporto merci. Il Modulo comporta quattro pacchetti distinti a seconda dell’area tecnica, quali Diagnostics, Motomanagement, Emissioni, Comfort & Sicurezza. Al termine della formazione specifica le officine ottengono l’insegna “Bosch Commercial Vehicles” e hanno a disposizione dei consulenti specializzati per poter operare al meglio e con tempestività.
In questo quadro, una proposta specifica esiste per il settore dei veicoli commerciali è stata messa a punto per ciò che riguarda la strumentazione di diagnosi, con il software ESI(Tronic) messo a punto per il tester KTS 800 Truck.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home