FINANZA E MERCATO

Renault Trucks lascia la Turchia: produrrà solo in Francia

27 agosto 2013

A fine anno finirà la produzione turca di Renault Trucks. La decisione è stata presa dalla Volvo Trucks a cui fa capo Renault Trucks. A cessare sarà la produzione destinata al mercato turco nello stabilimento della Karsan nella città di Bursa.

La decisione è legata al lancio della nuova gamma di prodotti Renault, tutti omologati Euro 6. Il gruppo Volvo Trucks ha ritenuto più conveniente concentrare tutta la produzione nei quattro stabilimenti francesi Renault Trucks, piuttosto che affrontare i costi degli aggiornamenti tecnici necessari nello stabilimento di Bursa per poter produrre i nuovi modelli. Secondo Volvo Trucks sarebbero state da rinnovare le catene di montaggio, un impegno non piccolo da aggiungere ai circa due miliardi di euro già investiti per sviluppare la nuova gamma. Al contrario, concentrare la produzione in Francia si tradurrà in un miglioramento dell’indice di sfruttamento degli impianti, quindi in una migliore redditività degli stessi. E, cosa non detta dalla Volvo, probabilmente pesa anche il fatto che in Francia, per salvaguardare la produzione e l’occupazione, è in atto una sensibile revisione delle organizzazioni del lavoro che consente di ottenere risultati economicamente più interessanti. A essere coinvolti alla cosa sono i circa mille dipendenti degli stabilimenti Renault Trucks di Blainville, nella regione del Calvados; Limoges, nell’Alto Vienne; Venissieux e Bourg-en-Bresse, nella regione del Rodano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home