LOGISTICA

Ceva Logistics e Messaggerie: un accordo tutto da... leggere

27 agosto 2013

CEVA Logistics e Messaggerie Libri hanno rinnovato e arricchito il rapporto che li lega già da anni. Da settembre, infatti, Messaggerie Libri affida a CEVA la totalità dei servizi di logistica, facendo confluire nella Città del Libro di Stradella (Pavia), uno dei più grandi poli logistici multi cliente dedicati all’editoria in Europa, il rifornimento alle librerie oggi svolto presso il Centro di Carpiano, nonché la completa gestione delle rese e del magazzino editoriale, oggi svolte anche in magazzini diversi.

Complessivamente, verranno movimentate oltre 50 milioni di copie all’anno su una superficie dedicata di 37.000 mq, corrispondenti a circa la metà della superficie totale della Città del Libro.

Accentrando in un unico magazzino tutte le attività, CEVA sarà in grado di gestire per Messaggerie Libri, tutte le fasi di manipolazione fisica dei prodotti mantenendo la flessibilità e l’affidabilità. Concetto enfatizzato da Claudio Fanzini, Consigliere Delegato di Messaggerie Libri, che ha spiegato come l’accordo con Ceva «ci consente di semplificare i processi e la filiera attraverso l’eliminazione dei trasferimenti tra magazzini diversi, offrendo allo stesso tempo scalabilità di spazi e servizio, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la completezza nell’evasione degli ordini, mantenendo inalterati gli attuali livelli di servizio: la centralizzazione delle nostre attività di logistica porterà dunque benefici immediati e misurabili ad editori e librerie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home