FINANZA E MERCATO

Mercato Leggeri: la frana continua

11 settembre 2013

Nessun segno di cambiamento di tendenza per il mercato dei veicoli commerciali a luglio e agosto. L’Unrae ha diffuso le sue stime (non sistono dati ufficiali) che rilevano il perdurare della situazione difficile. Secondo l’Unrae a luglio c’è stato un calo dell’11,7%, mentre per agosto si può parlare di un vero e proprio tonfo, dal momento che la stima è di una contrazione del 22%.
L’Unrae indica in 63.379 i veicoli commerciali immatricolati da gennaio ad agosto, con un calo del 19,3% rispetto ai 78.554 degli stessi mesi del 2012. Ora le speranze sono affidate agli effetti del decreto del Fare, che ha introdotto finanziamenti alle aziende per investimenti in beni strumentali, quindi anche per i furgoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home