LEGGI E POLITICA

Albo Gestori Ambientali: per dimostrare la disponibilità dei veicoli bastano locazione e comodato

23 settembre 2013

Per iscriversi all’Albo Gestori Ambientali e operare nel settore del trasporto rifiuti fino a ieri era richiesta una documentazione che attestasse la disponibilità dei veicoli da parte dell’impresa, che poteva desumersi dai titoli di proprietà o di usufrutto dei veicoli, da un contratto di leasing e da uno di acquisto con patto di riservato dominio. Senonché, siccome nel frattempo per l’accesso alla professione viene ammesso allo stesso scopo anche la locazione senza conducente (purché sia impresa locatrice che quella locataria siano iscritte all’Albo degli autotrasportatori e al REN) e allo stesso scopo, in virtù del decreto dirigenziale del ministero dei Trasporti del 25 novembre 2011, vale pure la locazione senza conducenti, anche l’Albo dei Gestori Ambientali ha dovuto adeguarsi. E così da oggi per iscriversi a tale Albo diventa possibile far riferimento anche alla locazione e al comodato per dimostrare la disponibilità di veicoli e a quel punto, ovviamente, bisognerà aggiungere alla normale documentazione anche copia di questi contratti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home