LOGISTICA

Klippa, il robot che ripara i pallet

25 settembre 2013

Si chiama Klippa ed è il nuovo robot per la riparazione automatizzata dei pallet che Chep Italia ha attivato presso il Centro Servizi di Massalengo, in provincia di Lodi. Si tratta di una cella automatizzata che asporta gli elementi danneggiati del pallet attraverso un sistema idraulico: una volta identificato, il pezzo difettoso viene tagliato, lasciato cadere su un nastro e trasportato nel contenitore degli scarti. Immediatamente dopo, il pallet viene riparato manualmente con i pezzi di ricambio. La tecnologia all’avanguardia e i controlli meccanici rigorosi di Klippa permettono di rimuovere i difetti dei pallet, dalle schegge alle rotture ad altre irregolarità, fornendo quindi al cliente palette sempre conformi alle specifiche tecniche. 

Chep spedisce, raccoglie, ripara e spedisce nuovamente oltre 300 milioni di pallet e contenitori tramite una rete mondiale di service center.
I Centri Servizi Chep in Italia sono attualmente 14. Quello di Massalengo, nato alla fine del 2005, è uno dei più importanti e gestisce tutta l’area lombarda, con 1.175 distributori e 161 produttori. Il 75% della raccolta di pallet viene effettuato in un raggio di 80 km dal centro, mentre il 60% delle consegne alle aziende di produzione avviene sempre in un raggio di 80 km, con una gestione completa della movimentazione dei camion e il più alto volume di traffico in Italia. A Massalengo si contano in media ogni giorno 20 camion in entrata e in uscita. Ogni anno presso il Centro, dotato di una superficie del magazzino di 13.900 mq e di una superficie impianto di 1.700 mq, vengono ispezionati più di due milioni di pallet e riparati circa un milione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home