ACQUISTI

Krone ha deciso: per i box frigo punta tutto sull’acciaio e sul Cool Liner Duoplex Steel

26 settembre 2013

Negli ultimi anni oltre il 90% delle vendite del costruttore tedesco sono state assorbite nel settore del refrigerato dal Cool Liner Duoplex Steel in acciaio. Da qui la decisione di concentrare la produzione nel sito di Lübtheen e di vendere quello di Hvam in Danimarca, da dove uscivano i veicoli in vetroresina

Come costruire il box frigorifero del semirimorchio con cui trasportare merci a temperatura controllata? La risposta è sempre stata duplice: l’industria francese e italiana si sono tendenzialmente affidati alla vetroresina, i tedeschi invece sopratutto negli ultimi anni si sono orientati laminati e acciaio. Oggi questa tendenza è ancora più marcata, dopo che Krone ha annunciato di volersi concentrare, rispetto al settore dei veicoli refrigerati, sulla produzione e la vendita di box frigo in acciaio. E a giustificare questa decisione sono stati i dati che giungono dal mercato negli ultimi due anni, dove la serie Cool Liner Duoplex Steel, costruita per l’appunto in acciaioha assorbito ben oltre il 90% delle vendite, lasciando poco spazio quindi alla vendita delle casse in GRP vetroresima.
«Già da alcuni anni - ha spiegato lo stesso patron Bernard Krone - abbiamo notato che la domanda di rimorchi frigoriferi si è spostata in modo significativo a favore dell'opzione in acciaio». E a sostenere questa tendenza, ha spiegato il numero uno del costruttore tedesco, è stato anche il fatto che mercati tradizionalmente forti nel settore dei refrigerati in vetroresina, come Spagna, Italia, Grecia e Portogallo, sono quelli che hanno maggiormente risentito della crisi finanziaria e che faticano maggiormente a venirne fuori. 

Tutto ciò produce conseguenza importanti sia in termini di prodotto sia di investimenti industriali. Perché in termini di prodotto Krone si concentrerà sul Cool Liner Duoplex Steel in acciaio, tralasciando quindi l’altro modello, peraltro nato in precedenza, realizzato in vetroresina rinforzato. In termini industriali, invece, questa decisione strategica fa sì che Krone, a partire dal 2014, convoglierà tutta la produzione nel sito tedesco di Lübtheen, mentre la filiale danese (Hvam) di produzione dei veicoli GRP in vetroresina viene venduta a Gorica Industries e a Inner Circle, intenzionati peraltro a trasferire la produzione a Dubai, sede del primo dei due acquirenti.

Krone aveva acquisito lo stabilimento danese di Hvam 13 anni fa e all’epoca dal sito uscivano circa 2.700 casse ogni anno. Nell’ultimo esercizio non si era andati oltre le 730 unità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - Uomini e Trasporti

 

Salva articolo in Pdf

 

 

Torna alla Home